cucine roma arredamenti pignataro, arredamenti pignataro arredare casa non è caro più valore al tuo denaro

Magazine

3 modi di vivere e arredare la cucina

La cucina si sa è una delle stanze più importanti della casa.

Il luogo in cui si condivide, si conversa, si cucina, si studia e qualt’altro.

Ogni membro della famiglia svolge in cucina una certa attività ma una cosa è certa: la cucina era e rimarrà sempre l’angolo che maggiormente sa di casa e di famiglia.

Non solo quindi luogo in cui cucinare e basta ma anche accogliere gli amici, aiutare i bambini a fare i compiti, confidare i propri problemi lavorativi e non solo al partner e così via.

Visto l’importanza sempre maggiore attribuita a questo angolo della casa si tende a prestare sempre più attenzione alla sua struttura e organizzazione.

C’è chi preferisce una cucina open space, chi predilige una cucina parzialmente aperta e chi invece da sempre ama una cucina separata.

Vediamo quindi i tre diversi modi di vivere la cucina.

 

La cucina open space

 

L’open space non è altro che la zona giorno condivisa, cucina e soggiorno insieme in un unico ambiente non diviso da pareti.

Spesso si tende a pensare ad un open space come un ambiente particolarmente ampio ma in realtà non è così, quest’ultimo infatti può essere creato anche in un abitazione non molto grande in quanto l’obiettivo principale è quello di cercare di dar vita ad uno spazio grande e luminoso.

Nonostante ciò che lo contraddistingue è la totale assenza di pareti divisorie, è comunque necessario delimitare le zone differenziandole in base alla loro funzionalità. Esistono varie soluzioni per separare visivamente gli spazi:

– l’isola o la penisola rappresentano due ottime alternative per delimitare la cucina dal soggiorno. Non è un caso infatti che nella maggior parte degli open space vengano utilizzate cucine con isola o penisola, tra l’altro di grande tendenza e molto gettonate negli ultimi anni;

– pareti di colori differenti o una diversa pavimentazione sono delle buone soluzioni per dividere visivamente le due differenti aree;

– piccoli muretti divisori o lavori in cartongesso. Anche un semplice controsoffitto in cartongesso con faretti è un valido aiuto per creare un effetto ottico in grado di dividere le due diverse zone.

Ormai l’open space è largamente diffusa e rimane una delle soluzioni migliori. Perché? I motivi sono principalmente tre:

1 – favorisce la socializzazione. È ovvio che un ambiente aperto che ricomprende cucina e soggiorno permette ai membri di una casa di potersi godere a pieno entrambi gli ambienti e migliora la comunicazione e il dialogo;

2 – crea maggiore armonia tra interno ed esterno della casa, soprattutto se si parla di abitazioni che possono godere di un open space che si affaccia su un giardino;

3 – rappresenta la scelta perfetta per piccoli appartamenti. Negli appartamenti di dimensioni ridotte sicuramente la soluzione migliore è quella a pianta aperta. In questo modo si evita di dividere eccessivamente gli spazi finendo per avere tanti piccoli ambienti ma nessuno effettivamente comodo. L’open space, nonostante le dimensioni ridotte, da l’idea di un appartamento arioso, spazioso e luminoso.

 

cucine stosa idee

 

La cucina separata

 

Una soluzione del tutto opposta e decisamente meno frequente negli ultimi anni è quella di una cucina completamente separata dal living.

Eppure anche questa scelta presenta una serie di vantaggi che andrebbero presi in considerazione:

– una maggiore intimità. Dividere la cucina dal soggiorno vuol dire offrire una maggiore riservatezza ad entrambi gli ambienti. Spesso chi si trova in soggiorno ha delle esigenze diverse rispetto a chi sta in cucina e avere un’ambiente unico vuol dire, in alcuni casi, creare una serie di disagi. Basta pensare al caso in cui arrivino degli ospiti e si stia ancora cucinando, ciò può creare imbarazzo a chi si destreggia tra i fornelli che magari avrebbe voluto godere di una maggiore intimità e tranquillità;

– una casa sempre impeccabile. Quando si cucina purtroppo si finisce per sporcare non solo i fornelli ma tutto l’ambiente circostante, di conseguenza per avere una casa sempre impeccabile, nel caso di un open space, occorrerebbe pulire ogni giorno l’intera area. Dividere la cucina dal soggiorno vuol dire limitare le pulizie, a pranzo e a cena, solo alla cucina e allo stesso tempo godere di un soggiorno sempre perfettamente ordinato, pulito e profumato;

– limitare odori e vapori solo alla cucina. Si sa che quando ci si dedica ai fornelli tutti gli odori e vapori provenienti dalla cucina finiscono per impregnare l’aria e i tessuti e spesso una buona cappa aspirante non basta. Avendo una cucina separata dal living si evita che tutti dli odori finiscano per impregnare non solo il soggiorno ma anche altre stanze della casa.

 

La cucina parzialmente separata

 

Un perfetto compromesso tra open space e cucina separata è la cucina parzialmente separata.

Questa soluzione viene adottata da chi non vuole rinunciare ad una cucina a vista, creando lo stesso effetto ottico dell’open space, ma allo stesso tempo vuole usufruire degli stessi vantaggi di una cucina separata come una maggiore intimità e la limitazione di odori e vapori provenienti dalla cucina solo a questa area e non ad altre zone della casa, come il soggiorno.

Le principali soluzioni per creare una cucina parzialmente separata sono due:

1 – una porta scorrevole che aperta crea la stessa situazione dell’open space e chiusa permette di usufruire degli stessi vantaggi di una cucina separata;

2 – una parete divisoria a vetrata che offre l’opportunità di avere una cucina a vista sul living ma allo stesso tempo garantisce una maggiore intimità e l’opportunità di godere dei benefici di due ambienti separati.

Post precedente: Post successivo:
x

Su questo sito si utilizzano cookie per migliorare i servizi e l'esperienza dei visitatori. Proseguendo con la navigazione accetti l'impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Scoprine di più qui

Magazine Vivere la casa a 360°

In Cucina e non solo... Non dimenticare di controllare le ultime tendenze, decorazioni della casa dal nostro blog!

Acquista il tuo arredamento online.

vendita di mobili ed arredamento online, acquista mobili online su pignataro shop
pignataro shop mobili online