cucine roma arredamenti pignataro, arredamenti pignataro arredare casa non è caro più valore al tuo denaro

Magazine

Colori a go-go per arredare il giardino con stile

Non serve a nulla avere a disposizione un rigoglioso giardino se non ci si premura di arredarlo di tutto punto per poterne usufruire in qualunque momento della giornata.

Lo spazio esterno merita la stessa attenzione che viene generalmente concessa agli interni dell’abitazione, ragion per cui sarebbe opportuno ammobiliaro e decorarlo da cima a fondo per fare di esso una piccola oasi privata destinata alle pause relax.

Le ultime tendenze in fatto di garden decor parlano chiaro: gli arredi destinati al giardino devono essere colorati, coloratissimi, proprio come quelli che si vedono tra le pagine delle riviste di design.

Le palette cromatiche sono ovviamente a discrezione dei padroni di casa: si può spaziare dalle tinte pastello, perfette per ricreare un piccolo paradiso in stile provenzale, alle nuance più vitaminiche, particolarmente apprezzate da chi crede nel potere della cromoterapia ed è convinto che i colori siano in grado di influenzare l’umore delle persone.

Ma andiamo a scoprire nel dettaglio quali sono i colori più gettonati del momento per quanto riguarda l’outdoor.

 

Tinte vitaminiche per un outdoor in stile Seventies

 

Posto che i colori sono sorprendentemente in grado di vivacizzare qualunque ambiente, alcuni sono più adatti di altri per arredare lo spazio outdoor.

Non c’è niente di meglio di un bell’azzurro Tiffany, ad esempio, per rendere ancor più scenografico un giardino provvisto di piscina.

Il colore tanto caro ad Audrey Hepburn si sposa meravigliosamente bene con le sfumature celestine dell’acqua che riempie la vasca, per cui si verrà a creare un gioco cromatico di sicuro effetto che lascerà tutti a bocca aperta.

Questo non significa in ogni caso che non si possa puntare sui contrasti: anche scegliendo arredi di tonalità diametralmente opposte si può dare vita ad un outdoor da copertina.

I trend del 2018 prediligono i colori vitaminici, quindi via libera all’arancione, così acceso da sembrare quasi fluo, al fucsia, al turchese e al verde mela.

Si può decidere di uniformare gli arredi oppure, perché no, optare per una soluzione multicolor e acquistare poltrone, sedie, tavolini, divanetti, pouf e quant’altro in diverse tonalità più o meno contrastanti.

L’effetto sarà in perfetto stile anni Settanta e si assisterà al trionfo, sempre gradito, dei colori.

 

tavoli da giardino roma

 

Tinte pastello per un delizioso giardino shabby chic

 

Nel caso in cui non si gradisca l’idea di utilizzare delle tinte troppo accese per l’arredo giardino, è bene prendere in considerazione le nuance pastello.

Si tratta di colori più delicati e neutri, perfetti per ricreare uno spazio outdoor in cui si respiri un’atmosfera calda e romantica.

In questo caso vanno per la maggiore il rosa, il verdino, l’azzurro tenue e il giallo nella sua sfumatura più leggera, da abbinare l’un l’altro oppure valutando una soluzione monocromatica.

Utilizzando questo genere di palette cromatica si conferisce al giardino un piacevole tocco shabby chic: pur essendo arredato in maniera moderna avrà quindi un sapore vagamente tradizionale e strizzerà l’occhio al passato.

 

Gli arredi migliori per l’outdoor

 

Se è vero che il 2018 impone tassativamente l’utilizzo del colore per fare del giardino il luogo perfetto in cui rilassare il corpo e la mente, è vero anche che la scelta dei materiali sui quali orientarsi merita la stessa attenzione che stiamo consigliando di riservare alla selezione delle tonalità.

Mettiamo subito al bando il ferro e l’acciaio, che nell’ambiente di tendenza oggi risulterebbero assolutamente fuori luogo perché freddi e privi di personalità.

Per dare carattere al proprio spazio esterno è meglio prediligere le fibre naturali, che al giorno d’oggi sono particolarmente in voga: gli ambienti in stile jungle sono attualmente i più glamour, per cui tanto vale orientarsi su arredi e complementi d’arredo realizzati in rattan, paglia o similari.

Per quanto riguarda l’allestimento vero e proprio delle zone conservazione, degli spazi destinati al relax e di quelli riservati invece allo svago, per l’outdoor valgono regole ben diverse rispetto a quelle che riguardano gli spazi interni.

Così come non ci sono limiti a livello di abbinamenti cromatici, si ha anche la massima libertà sul fronte della composizione e collocazione degli arredi.

Poltrone, lettini, divani, pouf, tavolini da esterno, sedie e ombrelloni possono tranquillamente essere collocati senza un criterio ben preciso, seguendo dei canoni prettamente estetici piuttosto che logici.

L’essenziale è che pur andando ad istinto si badi sempre a coniugare design e funzionalità, senza trascurare né l’uno e né l’altro aspetto: un giardino deve sì essere bello da guardare e fotografare, ma è altresì necessario che sia confortevole e provvisto di tutto che può occorrere quando si ha intenzione di trascorrere qualche ora all’esterno.

Detto ciò sono da prendere in considerazione, proprio pratiche ed iperfunzionali, le soluzioni modulari e componibili.

I divani composti da più elementi possono essere montati e rismontati a seconda delle esigenze del momento, nonché trasportati da una parte all’altra del giardino per poter così fruire dell’ombra o del sole.

Sono ultra pratici anche gli arredi pieghevoli ed impilabili, l’ideale per chi non ha a disposizione un giardino troppo spazioso ma desidera comunque che sia dotato d’ogni comfort a prescindere dalla sua metratura.

Post precedente: Post successivo:
x

Su questo sito si utilizzano cookie per migliorare i servizi e l'esperienza dei visitatori. Proseguendo con la navigazione accetti l'impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Scoprine di più qui

Magazine Vivere la casa a 360°

In Cucina e non solo... Non dimenticare di controllare le ultime tendenze, decorazioni della casa dal nostro blog!

Acquista il tuo arredamento online.

vendita di mobili ed arredamento online, acquista mobili online su pignataro shop
pignataro shop mobili online