cucine roma arredamenti pignataro, arredamenti pignataro arredare casa non è caro più valore al tuo denaro

In Cucina,Magazine

Cucine in legno massello moderne

Una cucina è l’insieme di mobili, progetti, stili e passioni che creano un unico ambiente ed un angolo di arredamento speciale, dove è possibile creare ed essere se stessi. Per sfruttare a meglio gli spazi, spesso le cucine vengono create su misura e modificate come meglio si crede: con penisola, ad angolo, minimal, cucine mini, bianche, colorate, tecnologiche, in legno, classiche o moderne. La scelta è molto vasta e dipende tutto dalla linea e l’impronta che si vuole dare alla propria casa.

Cucine in legno e come curarle

Le cucine in legno possono avere stili diversi: classico (tradizionale, vintage o rustico) o moderno. Il legno è un materiale unico, reso irripetibile dalle sue venature, in grado di farci sentire a stretto contatto con la natura.

Scegliere una cucina in legno significa optare per resistenza ed unicità. Anche se questo materiale è facile da riparare in caso di rottura, richiede molta più pazienza e attenzione rispetto ad altri tipi di cucina. Per una maggior manutenzione è possibile acquistare degli isolanti che proteggono la superficie del legno e nascondono le imperfezioni. Inoltre è bene non esporre la cucina alla luce del sole per non sbiadire e rovinare il colore.

Un altro nemico del legno è senza dubbio l’umidità, che può portare, nel tempo, alla deformazione dell’oggetto d’arredamento. Per prevenire questo inconveniente bisogna mantenere una temperatura equilibrata all’interno della cucina e sopratutto fare più attenzione alla pulizia. Il legno deve essere trattato con prodotti adeguati (cera ed olio), usando prima un panno bagnato per detergere e subito dopo un panno asciutto per rimuovere l’acqua.

Perché scegliere una cucina in legno massello

Il massello è la parte di legno ricavata dal centro del tronco chiamata durame, che è più vecchia e più resistente. Questo tipo di materiale non ha bisogno di conservanti o trattamenti specifici, solo quello antitarlo (insetto che si nutre della polpa del legno).

In più il legno massello ha una bassa percentuale di umidità, per cui viene usato per molti oggetti d’arredamento e non.

L’assemblaggio di questo materiale non è ottenuto da un’unica tavola ricavata dall’albero, ma da un insieme di liste più piccole, che conferiscono un aumento della superficie. In questo modo l’oggetto prodotto da questo processo resiste nel tempo.

Quando parliamo di legno massello facciamo riferimento, contemporaneamente, a cucine in legno d’acero, quercia, pino, rovere, ciliegio, frassino e noce.

Il legno di frassino, ad esempio, è molto resistente e si piega senza spaccarsi, in più è il più economico.

Le cucine in acero invece sono create per durare nel tempo, grazie alla tipica resistenza del legno.

Il rovere, color miele, conferisce alla cucina un aspetto unico e pregiato.

I mobili in quercia sono tra i più resistenti in assoluto, e paradossalmente, anche tra quelli più economici. Le cucine prodotte con questo materiale molto spesso non restano del color legno naturale, ma vengono tinteggiate in giallo, bianco o rosso.

Il legno di ciliegio presenta molte sfumature e rifiniture che lo rendono un materiale pregiato e delicato, ma allo stesso tempo molto robusto.

Il noce, invece è il legno più costoso. Il materiale resiste a compressioni, flessioni e torsioni.

Cucine moderne in legno

Una cucina moderna in legno si contraddistingue per lo stile minimalista, basico, e per un design all’avanguardia. Allo stesso tempo, il tocco del legno conferisce all’ambiente un clima caldo ed accogliente.

Questo tipo di cucina è pensata ed è proposta in un’ampia gamma di colori, nuances, stili e tecnologie. Uno dei vantaggi fondamentali è quello di poter reinventare e cambiare il proprio arredamento e l’immagine della cucina con molta facilità. Infatti, il materiale è facilmente trattabile, quindi può essere modificato, riverniciato e reinventato senza spese eccessive.

È un buon investimento?

Anche se esistono materiali più economici, il legno massello è l’unico che può garantire una qualità e una resa eccezionale anche durante gli anni. Questo materiale ha bisogno di molti accorgimenti ed attenzioni, che comportano un aumento notevole del costo dell’oggetto realizzato.

Il legno è un prodotto vivo, puro, che necessita di lavorazione e di finiture. Tra le più richieste:

  • quella ad effetto laccato, che conferisce più brillantezza alla superficie della cucina;
  • a poro aperto, che risalta le venature del legno;
  • e il decapate che è in grado di trasformare mobili invecchiati in meravigliosi oggetti vintage.

Chiaramente acquistare una cucina moderna in legno è senz’altro impegnativo, ma è sicuramente un investimento a lungo termine.

Post precedente: Post successivo:
x

Su questo sito si utilizzano cookie per migliorare i servizi e l'esperienza dei visitatori. Proseguendo con la navigazione accetti l'impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Scoprine di più qui

Acquista il tuo arredamento online.