cucine roma arredamenti pignataro, arredamenti pignataro arredare casa non è caro più valore al tuo denaro

Arredo Interno,Magazine

Materasso per divano letto: quale scegliere?

Acquistare il materasso giusto per il proprio divano letto può risultare un’impresa ardua, vista la poca molte di informazioni che è possibile reperire al riguardo. Questa, perciò, si pone l’obiettivo di essere una valida guida da seguire, affinché possiate trovare il materasso che fa al caso vostro con meno difficoltà.

Si tratta di una scelta importante da prendere, perché così com’è importante che il materasso di un letto sia ergonomico e non arrechi danni alla vostra schiena facendovi dormire in posizioni errate, lo stesso discorso va fatto per il divano letto. A prescindere dalla frequenza con cui utilizzereste il divano letto, magari solo per far dormire un amico o parente per qualche giorno, va tenuto a mente che la salute della schiena è fondamentale e, pertanto, va sempre preservata. Se non si vogliono avere problemi di salute in seguito, sarà meglio puntare subito su un modello di materasso di buona qualità.

Così come per il letto, anche per il divano letto esistono diverse tipologie di materasso fra cui è possibile scegliere. La prima opzione, quella classica, è il materasso a molla. È una tipologia che si adatta sia alle doghe in legno sia alle reti metalliche eventualmente presenti nel divano letto. È un’opzione particolarmente economica, ma occorre scegliere un modello alto almeno 12 cm per beneficiare di un materasso di qualità. Decisamente più costoso è, invece, il materasso in poliuretano; allo stesso tempo, però, questo modello si classifica ad un livello superiore in termini di qualità e caratteristiche. È una tipologia particolarmente comoda e idonea a preservare la salute della propria schiena, dato che è realizzato in strati in lattice che non si deformano con il tempo. Un fattore cruciale da valutare, se si dovesse decidere di acquistare un materasso di questo genere, è l’altezza: deve essere quantomeno pari a 10 cm. Ultima opzione è quella del materasso pieghevole, adatta ai divani letto dello stesso tipo; in termini di prezzo, è la soluzione più economica in assoluto tra le tre tipologie.

Le tre tipologie di materasso analizzate in precedenza sono disponibili in commercio in differenti materiali. Innanzitutto, uno dei materiali per eccellenza è il polilatex. I materassi realizzati in tale materiale sono fra i migliori in termini di comodità e di benefici.

Trattandosi di una soluzione maggiormente resistente al tempo e all’usura, anche se è venduta a prezzi più elevati (ma comunque ragionevoli), rappresenta senza dubbi una buona decisione d’investimento.

Seguono i materassi realizzati in lattice, più accessibili a livello di prezzo. Nonostante il vantaggio economico sia evidente, va detto che un materasso di questo genere potrebbe resistere molto meno all’usura e ai frequenti piegamenti da effettuare quando si procede a richiudere il divano letto.

Contrariamente, un materasso realizzato in water foam mette insieme tutti i benefici connessi a comfort, buona traspirazione, resistenza al tempo e, ovviamente, alla salute della schiena e della colonna vertebrale. Il water foam è contraddistinto anche da proprietà anallergiche e anti-acaro. Tali vantaggi lasciano ben intendere che si tratta di modelli di materasso venduti a prezzi più alti; tuttavia, se il costo rientra nel vostro budget di partenza, è senza dubbi la soluzione migliore.

Dopo aver valutato le tipologie di materasso e i possibili materiali, bisogna prendere in considerazione le misure del materasso, per evitare di acquistare un modello che poi non potreste utilizzare perché non è delle giuste dimensioni.

Pertanto, per evitare sprechi di soldi, procedete prendendo le misure del vecchio materasso utilizzato o dell’interno del divano letto dove dovrà essere inserito il nuovo materasso. Altri due aspetti fondamentali sono la garanzia e la certificazione del materasso. Sempre meglio prediligere un modello che possieda una valida certificazione; quest’ultima, sarà la conferma che si tratta di un materasso di ottima qualità. Allo stesso modo, una garanzia che sia almeno pari a 9-10 anni rassicura sulla qualità del modello; perché, una garanzia dalla durata nettamente inferiore segnala che la stessa azienda produttrice è consapevole della scarsa resistenza del materasso.

Post precedente: Post successivo:
x

Su questo sito si utilizzano cookie per migliorare i servizi e l'esperienza dei visitatori. Proseguendo con la navigazione accetti l'impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Scoprine di più qui

Acquista il tuo arredamento online.