cucine roma arredamenti pignataro, arredamenti pignataro arredare casa non è caro più valore al tuo denaro

Arredo Interno,Magazine

Stile classico per il tuo salotto? Quello che c’è da sapere

I segreti dell’intramontabile stile classico

Nonostante ci siano sempre più correnti moderne, improntate su look minimalisti ed appariscenti, l’arredamento classico non perde mai il suo smalto. Infatti, sempre più persone, decidono di arredare la propria casa seguendo i caratteri di tale foggia. Ma quali sono i punti di forza e gli aspetti salienti? E quali sono i segreti per arredare il proprio salotto in stile classico? Nessuna paura, abbiamo redatto una chiara e semplice guida, al fine di chiarire qualsiasi dubbio sulla tematica e, contemporaneamente, offrire degli spunti interessanti. Buona Lettura!

Gli aspetti generali dello stile classico

Lo stile classico è un genere intramontabile. Passano gli anni, passano le mode, ma non viene mai dimenticato e, ciclicamente, si ripresenta con più forza. Insomma, il classico è un evergreen che non va mai fuori moda. Ma per quale motivo? Innanzitutto, quando si fa riferimento allo stile classico si pensa immediatamente all’eleganza e al lusso. La voglia di imprimere nella propria casa un tono così aulico, spinge tante persone ad arredare il proprio salotto in questo modo. Infatti l’impatto, con un’ambiente approntato secondo tali canoni, può far venire in mente le vecchie abitazioni dei nobili. Inoltre, la scelta dello stile classico può denotare un certo status socio-economico; non tutti hanno il buon gusto o le possibilità di sfoggiare un arredamento simile. Roba per pochi eletti. Questo stile impone l’uso di arredamenti dalla bellezza autentica (dai mobili ai minimi dettagli), senza tener conto della loro funzionalità. Dunque, materiali nobili, come il legno, il marmo, il vetro, le pietre preziose, trovano, nei salotti allestiti in questo stile, ampio spazio. Anzi, sarà compito di chi arreda esaltare il più possibile questi elementi!
Rispetto ai nuovi stili moderni e minimali, il classico si appresta a conferire un rigore formale maggiore; dunque, se si decide di arredare il proprio salotto in stile classico, bisognerà tenere in considerazione tutti i dettagli, evitando che qualcosa possa essere lasciata al caso. Per questo motivo è necessario puntare su progetti che facciano collimare linee semplici, legni maestosi, colori neutri in perfetta armonia, in modo tale da poter esaltare la presenza di ogni elemento d’arredo.

Gli elementi rappresentativi dello stile classico

salotto stile classico

Uno degli elementi che non può assolutamente mancare in un salotto in stile classico è la madia. Ci riferiamo ad una dispensa bassa, costituita da ante (meglio se in vetro con rifiniture in legno) sulle quali sono posti dei cassetti sottili. Quindi, al suo interno, sarà possibile riporre tutta una serie di accessori, tra cui stoviglie, utensili e tovaglie. Tuttavia, se posizionata strategicamente, la madia può conferire luminosità e una rigorosa luce all’intero salotto. Un altro oggetto irrinunciabile, per un salotto in stile classico, è la vetrina, dotata di ante (in vetro o in legno, immancabili) e cassetti. Ci sono, però, delle sostanziali differenze con la madia. Innanzitutto le misure; la vetrina ha un’imponenza maggiore, con ante ben più spiccate, rispetto a quelle della madia. Inoltre è totalmente differente la tipologia di oggetti da riporre al suo interno; la vetrina diviene quasi un punto di esposizione, in cui conservare tutti gli oggetti più preziosi, come argenterie o porcellane. Così facendo, la stanza potrà subire una grossa incentivo in termini di stile ed eleganza. Per quanto concerne i colori, di entrambi gli accessori citati, consiglieremmo tonalità chiare (il bianco, ad esempio, sarebbe l’ideale). Il salotto più adatto allo stile classico è quello che possiede ampi spazi e tanta luce. Lo spazio è fondamentale, in quanto riesce a trasmettere, agli occhi dei visitatori, una sensazione di rigore e di grandezza. Inoltre, un salotto che si rispetti deve essere munito di un tavolo imponente. Maggiore sarà la qualità del legno e della sua lavorazione e tanto maggiore sarà l’apporto, in termini di bellezza, che il tavolo potrà aggiungere alla stanza da arredare.
Altri caratteristiche da rispettare

Per arredare correttamente il proprio salotto, secondo lo stile classico, è utile tenere in considerazione anche i seguenti aspetti:

  • inserire lampadari o abat-jour, rigorosamente in tonalità beige, panna, terra o bianco, può conferire un aspetto più regale all’ambiente;
  • dipingere di bianco (o colori affini) le pareti, donando alla stanza una luminosità maggiore;
  • decorare le pareti con poster o gigantografie;
  • scegliere divani e poltrone dalle linee semplici e pulite, che siano in pelle o alcantara.

Post precedente: Post successivo:
x

Su questo sito si utilizzano cookie per migliorare i servizi e l'esperienza dei visitatori. Proseguendo con la navigazione accetti l'impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Scoprine di più qui

Acquista il tuo arredamento online.