cucine roma arredamenti pignataro, arredamenti pignataro arredare casa non è caro più valore al tuo denaro

Arredo bagno consigli su come arredare, curiosità e mode del momento

Arredo bagno design, finiture e colori dei nuovi bagni

Negli ultimi anni, il bagno ed in particolare l’arredo bagno è stato oggetto di grandi cambiamenti. Le innovazioni nei materiali e nelle tecnologie, unite all’esigenza di uno spazio efficiente e funzionale, si sono fatte portatrici di interessanti novità. Il bagno non è soltanto uno spazio pratico, ma anche un luogo di incontro quotidiano, in cui rilassarsi e prepararsi ad affrontare la giornata.

Le nuove tendenze mirano alla creazione di ambienti funzionali, nei quali trova spazio il colore, l’abbinamento di materiali naturali e la sperimentazione di carattere decorativo.

Pignataro ha esplorato le ultime fiere internazionali di arredamento e design di interni per conoscere le tendenze che interesseranno il bagno nei prossimi anni. Le nostre proposte trasformano le ultime tendenze in design senza tempo, che superano la moda del momento. Le tendenze attuali prediligono prodotti dalle linee essenziali, di qualità, in cui il design contemporaneo sposa materiali naturali e tinte unite. La chiave per cambiare stile è affidarsi a elementi versatili (tinteggiatura, carta da parati, elementi decorativi…) e scegliere arredi dal carattere senza tempo.

Il magnetismo degli anni ‘80.

Per anni la sobrietà ha dominato il panorama architettonico e del design di interni. Ma gli ultimi eventi internazionali hanno dimostrato che il colore è tornato e lo ha fatto per restare. Il bagno non si sottrae a questo fenomeno.

Al di là delle sempre in voga tonalità del verde e del blu, le opzioni che stanno riscuotendo successo sono quelle del rosa, del giallo, del rosso, dell’arancio e della menta… Un’esplosione di colori caldi, proposte audaci e vivaci che trasformano il bagno in un’esperienza giovane, divertente e dal carattere deciso.

Una vibrante effervescenza di evidente ispirazione anni ‘80. I design neutri e le linee chiare sposano rivestimenti in cui la componente decorativa è fondamentale. Gli elementi grafici tipici di questo decennio vengono recuperati per dare un tocco unico agli spazi. Nuovi materiali, come la carta da parati per zone umide o i microcementi colorabili, si impongono come preziosi alleati per ottenere un effetto “a tutto colore”.

 

Sensazioni mediterranee.

In un mondo altamente connesso e invaso dall’informazione, cercare una forma di evasione è sempre più importante. Il bagno recupera il suo status di luogo di relax, in cui ritrovare se stessi e prepararsi ad affrontare le sfide quotidiane.

Le ultime tendenze strizzano l’occhio al passato recuperando una cura del corpo tradizionale in cui l’acqua, la luce e le texture sono elementi fondamentali. Sparto, vimini, rattan… sono alcune delle fibre naturali tipiche dell’artigianato dei paesi mediterranei che si impongono con forza all’interno del bagno. All’interno di questa corrente si distingue il colore blu cobalto, accompagnato da una riscoperta dei prodotti autoctoni del Mediterraneo. Fonte d’ispirazione sono le piastrelle disegnate dall’architetto Gio Ponti per l’Hotel Parco dei Principi di Sorrento negli anni ‘60, o le piastrelle idrauliche fabbricate in cemento con le loro particolari decorazioni.

È un look rinnovato quello che viene proposto, in cui i disegni classici vengono recuperati e resi più attuali, nel tentativo di miscelare in parti uguali tradizione e modernità. In questo senso, l’arredo del bagno diviene l’elemento che articola lo spazio. Design caratterizzati da linee essenziali e minimaliste, con maniglie integrate e colorazione bianco puro, che in contrasto con le tonalità blu e verdi creano spazi freschi e pieni di luce. In voga anche le finiture chiare in legno di pino e rovere, che scaldano l’ambiente.

 

Lunga vita al minimalismo.

I tempi sono cambiati e la sobrietà degli ultimi anni ha ceduto il posto a una reinterpretazione contemporanea del minimalismo. Non si tratta di eliminare tutto ciò che è superfluo, ma di cercare elementi di arredo che siano semplici e senza tempo, pur avendo una propria personalità. All’interno di questa tendenza, si distingue una concezione del bagno attuale e raffinata.

I microcementi sposano tocchi di colore ed elementi decorativi in metallo o legno. La purezza dei materiali assume un’importanza fondamentale. In questa ricerca di ambienti che non siano preda delle mode, alcuni dettagli si uniscono per dare un tocco speciale allo spazio: una poltrona dalle forme ovalate, finiture lucide, delicati dettagli dorati…

Questo modo di concepire il minimalismo apre le porte a nuove possibilità nella scelta dell’arredo e delle finiture del bagno. Le forme si arrotondano lievemente sugli elementi frontali dei mobili, offrendo prodotti più caldi che creano un raffinato contrasto con le linee rette e la freddezza del resto dei materiali. Il design è caratterizzato da mobili sospesi e specchi senza cornice, che creano uno spazio ampio e privo di ostacoli.

 

Una delle tendenze più evidenti per questo ambiente sarà l’introduzione dei colori chiari. L’azzurro e il verde sono ideali per ottenere un effetto mediterraneo.

 

Stile Urban Country.

La bellezza imperfetta delle finiture usurate sposa lo stile industriale all’interno di questa tendenza che esalta il gusto per gli oggetti che hanno una loro storia. L’effetto del trascorrere del tempo sulle superfici è una delle chiavi dell’attualità. Si va alla ricerca di spazi più informali e contemporanei, ma dal design personale.

Le porte in stile garage con ampie vetrate sostituiscono le finestre tradizionali. Le travi metalliche tipiche dell’edilizia industriale e il recupero degli elementi originali creano uno stile dal carattere decisamente urban. Le pareti in mattoni a vista con residui di vernice ancora presente sono abbinate a pavimenti in legno decapato e segato.

Le ultime tendenze riscoprono il bagno come spazio di benessere con design più funzionali e contemporanei.

L’arredo del bagno sposa questo stile con elementi strutturali metallizzati dal valore tanto decorativo quanto funzionale. I piedini, i portasciugamani e la rubinetteria contribuiscono con le finiture metalliche dai toni scuri e il delicato effetto ossidato a creare un ambiente dall’aspetto industriale, in modo equilibrato.

 

Arredo bagno impronte etniche

Giappone, Corea, Thailandia… paesi dal forte esotismo nella cui cultura il bagno è stato uno spazio dedicato alla salute e alla socializzazione. Questi riferimenti permeano la nuova concezione del bagno, che va alla ricerca di una visione delicata, ma rabbiosamente contemporanea di questo ambiente. La squisitezza e la raffinatezza proprie del design asiatico si percepiscono chiaramente nella scelta dei materiali naturali, come i legni chiari e teneri, nonché nella presenza di fibre naturali.

Il bagno si trasforma nel cuore della casa, traducendo il concetto di spa in codici di arredo attuali, che rispondono alle necessità reali dell’abitazione. Vasche da bagno indipendenti, pavimenti in legno non trattato e abbondanza di luce naturale sono alcuni degli elementi essenziali adottati.

Il legno è l’assoluto protagonista dell’arredo, caratterizzato da finiture naturali e dai toni caldi della rovere e del noce, con texture morbide e piacevoli al tatto. Le maniglie integrate completano l’effetto generale, eliminando i profili metallici della struttura, che rimane totalmente celata.

x

Su questo sito si utilizzano cookie per migliorare i servizi e l'esperienza dei visitatori. Proseguendo con la navigazione accetti l'impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Scoprine di più qui

Magazine Vivere la casa a 360°

In Cucina e non solo... Non dimenticare di controllare le ultime tendenze, decorazioni della casa dal nostro blog!

Acquista il tuo arredamento online.

vendita di mobili ed arredamento online, acquista mobili online su pignataro shop
pignataro shop mobili online