Letti contenitore, cosa sono e quando utilizzarli

letto con contenitore

Nelle case moderne dove ogni centimetro quadrato è prezioso, trovare uno spazio funzionale ma elegante diventa fondamentale. I letti contenitore in questo caso rappresentano elementi primari per un mix di comfort e utilità. Alla domanda cosa sono e quando utilizzarli, di seguito forniamo utili ed esaustive risposte.

Cosa si intende per letti contenitore?

I letti contenitore vengono così definiti poiché alla base della struttura intesa come dimensione del materasso e della rete, c’è un vano delle medesime proporzioni che risulta quindi spazioso, utile per alloggiarvi oggetti di vario tipo come ad esempio coperte, plaid, cuscini e lenzuola, ma anche giocattoli se, vengono inseriti in una cameretta per bambini. Si tratta inoltre di elementi da cui è sufficiente alzare la rete tramite un’apposita maniglia che in genere si trova su un lato del letto, e che azionerà dei pistoni pneumatici in grado rendere leggerissima l’operazione. In definitiva possiamo asserire che i letti contenitore sono elementi che in una casa possono diventare un valido e funzionale alleato per personalizzare lo spazio disponibile. Diversi colori e svariati materiali come ad esempio trame in tessuto o in ecopelle, velluti e copertine idrorepellenti fanno il resto in termini di eleganza e facilità di manutenzione.

Quali tipi di letti contenitore sono oggi disponibili?

Quando si tratta di scegliere dei letti contenitore per la casa con lo scopo di ottimizzare lo spazio e senza rinunciare al comfort e all’estetica, c’è un’enorme varietà di modelli disponibili. Da quelli dotati di scomparti nascosti per gestire il disordine, ai pouf sollevabili, ai cassetti estraibili, e persino ai modelli per bambini che offrono l’opportunità di riporre gli oggetti a loro più cari, ci sono fantastiche e diverse opzioni di scelta. Queste strutture inoltre si rivelano molto vantaggiose; infatti, consentono di ottenere una certa quantità di spazio di archiviazione necessario, poiché l’intera area è ubicata sotto la rete e il materasso e delle medesime misure, il che le rende ideali per conservare anche elementi più grandi. Come precedentemente accennato, esistono anche letti contenitore con cassetti singoli, con due o con 4 e più. Altri aspetti positivi sono riscontrabili nella flessibilità che offrono in termini di ottimizzazione dello spazio, poiché in base ad esigenze personali si può decidere dove posizionarli.

Letti contenitore per bambini

Le camerette dei bambini sono notoriamente luoghi disordinati spesso traboccanti di giocattoli e orsacchiotti, quindi tutto ciò che aiuta a risparmiare spazio e a mantenere le cose in ordine è un indubbio vantaggio per i genitori. Optare in questo caso per uno dei tanti letti contenitore, significa adattarli perfettamente alla stanza in cui i piccoli vivono gran parte della loro giornata e magari sfruttare lo spazio sottostante indipendentemente se si tratta di ripiani, scomparti o cassetti. In tutti i casi, i bambini ne avranno a disposizione abbastanza per l’archiviazione dei loro giocattoli e con la possibilità di accedervi con una certa facilità.

Quale tipo di materasso si può usare in un letto contenitore?

Se per ottimizzare lo spazio si opta per un letto contenitore, è importante sapere che indipendentemente dalle sue caratteristiche tecniche tutti i materassi si rivelano adatti, anche se è preferibile evitare quelli in lattice, poiché la struttura portante essendo nella parte inferiore chiusa non favorisce un buon passaggio dell’aria, condizione questa problematica se la stanza non è fresca e asciutta. Detto ciò, in conclusione vale la pena sottolineare che le misure dei letti contenitore non sono standard; infatti, negli showroom e sui siti online preposti alla vendita, ce ne sono diversi tra cui scegliere, quindi partendo dalle dimensioni classiche come il matrimoniale e il modello king size, passando per quello francese, fino al singolo e alla piazza e mezza. Insomma, basta avere tra le mani un metro per rilevare le misure della camera in cui inserire il materasso per scegliere poi il letto contenitore in grado di soddisfare le proprie esigenze, e di sfruttare al massimo ogni centimetro disponibile nell’ambiente.

I letti contenitore rappresentano la soluzione giusta?

Arredare casa con letti contenitore indipendentemente se si tratta della stanza dei bambini o di quella dei genitori, è sicuramente la soluzione ideale se si intende ottimizzare lo spazio disponibile. Queste strutture infatti si rivelano preziose per gestire i metri quadri che l’ambiente domestico offre, e per soddisfare le esigenze familiari anche dal punto di vista estetico. Detto ciò, va aggiunto che questi mobili salvaspazio sono pratici, funzionali e progettati proprio per risolvere a monte i suddetti problemi, per cui considerarli è senza dubbio un’ottima soluzione soprattutto se la camera da letto è di piccole dimensioni.

Facebook
Twitter
WhatsApp
Pinterest
LinkedIn

Arredamenti Pignataro

Via Aurelai 1249/d, 00166 Roma

Via Paolo Orano 13, 00166 Roma

Tel 06. 66 93 045 – 06. 66 90 366

ORARIO SETTIMANALE Via Aurelia 1249/d, 00166 Roma dal LUN. al VEN. 9:30-13:00/15:30-19:30  SAB. 9:30-19:30 DOM. 10:00-13:00/16:00-19:30

ORARIO SETTIMANALE Via Paolo Orano 13, 00166 Roma dal LUN. al SAB.. 9:30-13:00/15:30-19:30  DOM. 10:00-13:00/16:00-19:30

Privacy Policy | Copyright © 2017-2022 arredamentipignataro.it  – All Rights Reserved. Design By A.Pignataro